Ludopatia, i primi casi

Quante volte vi abbiamo parlato della ludopatia? Sono tanti gli approfondimenti che abbiamo trattato per questo disturbo: dal modo in cui si manifesta fino al modo in cui trattare le persone che ne sono affette. Ma una domanda sorge spontanea: ma quale sarà stato il primo caso di ludopatia della storia? La ludopatia sarà forse solo figlia della nostra epoca moderna? Oppure anche i nostri antenati erano ludopatici? Per rispondere a queste curiose domande facciamo prima una piccola analisi scientifica per capire biologicamente qual’è la causa scatenante della ludopatia.

Ludopatia, evento biologico scatenante

Dunque uno dei principali eventi scatenanti della ludopatia nel nostro cervello è legato al rilascio di dopamina, un neurotrasmettitore che regola il senso di piacere e motivazione. Quando una persona vince al gioco d’azzardo (o svolge una qualsiasi altra attività che comprende un compenso) il cervello rilascia una grande quantità di dopamina provocando una sensazione di euforia e soddisfazione. Questa sensazione è rinforzante e porta la persona a desiderare di ripetere l’esperienza.

Anche gli animali sono ludopatici

Ma attenzione! Lo sapevate che anche gli animali possono essere ludopatici? Certo che si! Essendo un disturbo del controllo degli impulsi che porta a un comportamento di gioco compulsivo anche alcuni animali possono esserne colpiti. É stato ampiamente dimostrato infatti che soprattutti i topi e i delfini possono diventare ludopatici. I topi sono stati testati in un casinò artificiale e si sono dimostrati predisposti a sviluppare comportamenti di gioco compulsivo. Mentre i delfini sono stati osservati mentre giocavano con oggetti galleggianti e con altri delfini e alcuni di loro hanno mostrato segni di dipendenza dal gioco.

I primi casi accertati di ludopatia

Dette queste premesse, tornando a noi umani, il nostro cervello è ed è stato più o meno uguale in tutte le epoche e questo significa che molto probabilmente anche il cervello dei primi ominidi comparsi sulla terra producevano dopamina. Chissà quindi se l’Homo Sapiens avrebbe potuto giocare a dei giochi che potevano procurarli la ludopatia? Non so ad esempio avrebbe potuto giocare a un gioco con le pietre in cui al posto dei soldi si giocava dei pezzi di carne e magari i ludopatici rimanevano a digiuno. Difficile dirlo perché non esistono prove su questo e si può solo supporre.

Però quello che si sa per certo è che ci sono alcuni casi storici che possono essere considerati esempi di primi casi di ludopatia. Ad esempio nel 1700 il filosofo francese Voltaire scrisse di un uomo che aveva perso tutti i suoi soldi e anche la sua reputazione a causa del gioco d’azzardo. Un altro caso famoso è quello di Charles II d’Inghilterra che era noto per la sua passione per il gioco d’azzardo. Charles II ha perso una fortuna al gioco e ha persino dovuto vendere alcuni dei suoi beni per pagare i suoi debiti. A ancora nel 1800 il gioco d’azzardo era diventato un problema sociale diffuso in molti paesi, tanto che in Francia il governo ha dovuto intervenire per regolamentare il gioco d’azzardo dopo che molti cittadini avevano perso i loro soldi al gioco.

Quindi sebbene non sia possibile identificare con certezza il primo caso di ludopatia è chiaro che questa condizione esiste da secoli, probabilmente da millenni da quando i primi uomini comparsi sulla terra hanno iniziato a giocare a un qualcosa.

Vi è piaciuto questo articolo cultural documentaristico sul gioco d’azzardo? Soltanto noi di Casinò Sicuri abbiamo la follia di proporre simili articoli! Ed è proprio questa la nostra particolarità che ci distingue dagli altri siti simili! Con noi trovate solo articoli di alta qualità che parla di Casinò Online e del gioco d’azzardo a 360° e di tutti i suoi giochi tra slot, roulette, blackjack e altri giochi, insieme anche ad articoli strani e interessanti come questo. Continuate a leggere Casinò Sicuri e il divertimento sarà assicurato!

Antonio Riccardi

Visualizza tutti i post di Antonio Riccardi
Dopo aver iniziato la sua avventura su Casinosicuri come commentatore, Antonio inizia a scrivere news ed articoli ed entra ufficialmente a far parte della redazione nel gennaio del 2012 con il suo stile inconfondibile ed i suoi articoli sempre piuttosto curiosi.

RACCOMANDATI DA NOI E VOTATI DA VOI

LEGGI LE RECENSIONI E SCEGLI IL CASINO ONLINE CHE PREFERISCI

LEO VEGAS

Nuova entrata fra i nostri casinò online raccomandati. Sicuro, affidabile e certificato ADM - questo è il casinò online di Leo Vegas, con 25 free spins omaggio ed il nostro personale approval.

VISITA LEO VEGAS

BetWay

Betway apre i battenti in Italia con una bella sezione sport e casinò, tutto in maniera molto pratica in un unico account. Bonus da 1500€ e 50 free spins senza deposito e certificazione ADM

VISATA BETWAY

EUROBET

La applicazione di Eurobet è fra le migliori in Italia per giocare da smartphone, sia iphone o Android, sia casinò online che scommesse. Punto. Da provare e lasciare installata.

VISITA EUROBET

NET BET

Sicuramente da giocare per coloro a cui piace la semplicità di giocare sul web senza bonus in un account dove puoi trovare casinò online e scommesse online insieme in un unico account.

VISITA NET BET

STAR CASINO

Il migliore casinò online secondo i voti dei nostri giocatori, con un ottimo omaggio - bonus cashback fino ad un massimo di 2000€ e 50 free spins no deposit, come offerta temporanea.

VISITA STAR CASINO

888 CASINO

Un nome, una garanzia. Il primo casinò online in assoluto, adesso anche con licenza AAMS. Fra i più amati dagli italiani e dalla nostra redazione. 20€ omaggio senza deposito.

VISITA 888

Scroll to top